Giovo

Intelligenza artificiale: premiata la ricerca di Fbk Trento

Premiata la ricerca di due studenti della Fondazione Bruno Kessler al "Critical Care Datathon" di Milano, evento scientifico europeo dedicato all'uso della intelligenza artificiale, dei big data e del machine learning in terapia intensiva. Seyedmostafa Sheikhalishahi, studente di dottorato, e Behrooz Mamandipoor, studente di Master, lavorano presso il laboratorio e-health del Centro Ict di Fbk e di TrentinoSalute4.0. Dieci le squadre in gara: quella di Fbk/TS4.0, oltre ai ricercatori Seyedmostafa e Behrooz, era composta anche da medici della terapia intensiva. Il loro obiettivo: sviluppare un algoritmo per predire la necessità di analisi del sangue arterioso nei pazienti critici. Per risolvere la sfida, il gruppo di lavoro ha utilizzato il plasma del lattato come indicatore della gravità della malattia (più la patologia è grave, più il tasso di lattato è alto) e creato un modello computazionale per prevedere il momento ottimale per effettuare l'analisi dei gas nel sangue.

ARTICOLI CORRELATI

Altre notizie