Graffignano

Coltivava marijuana in casa, denunciato

Aveva allestito nella propria abitazione una vera e propria coltivazione casalinga di marijuana, composta da una serra perfettamente funzionante completa di tutte le attrezzature, un operaio trentenne di Amelia denunciato dai carabinieri di Narni Scalo perché ritenuto 'fornitore di zona' di stupefacenti. A lui - riferisce l'Arma - i militari sono arrivati partendo dai continui controlli svolti nell'area di Stifone, a Narni, nei confronti di soggetti dediti al consumo abituale di droga. Una volta individuata la catena di spaccio, nel corso della perquisizione in casa del giovane sono state sequestrate tre piante di marijuana in coltura in vaso ed altre due in essiccazione, oltre a lampade UV, misuratore di umidità, fertilizzanti, un bilancino elettronico di precisione e involucri di cellophane utilizzati per il confezionamento delle dosi da spacciare. Il giovane, già inquisito in passato, deve rispondere dell'accusa di produzione e detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente.

ARTICOLI CORRELATI

Altre notizie