Grosseto

Bartleby lo scrivano

Bartleby lo scrivano
Un giorno viene assunto un nuovo scrivano è un uomo da nulla: «…rivedo ancora quella figura,scialba nella sua dignità, pietosa nella sua rispettabilità, incurabilmente perduta». Bartleby si chiama, e fa lo scrivano. Copia e compila diligentemente le carte che il suo padrone gli passa. Finché un giorno decide di rispondere a qualsiasi richiesta con una frase che è rimasta nella storia: “Avrei preferenza di no”. Solo quattro parole, dette sottovoce, senza violenza e senza senso. Un gentile rifiuto che paralizza il lavoro e la logica e sconvolge tanto l’ufficio che la vita intima del datore di lavoro.
Da quel momento Bartleby si spegne: sta inerte alla scrivania, poi in piedi per ore a guardare verso la finestra. Smette di uscire durante le pause, non beve, non mangia, arriverà a dormire di nascosto nell’ufficio, preoccupando prima, e impietosendo poi il suo principale che non riesce a farsi una ragione di quel comportamento. Il fatto è che Bartleby, semplicemente, ha deciso di negarsi. Perché? Quando lo scopriremo, sarà troppo tardi.

Le date
11 e 12 febbraio San Casciano Val Di Pesa, Teatro Comunale Niccolini
31 marzo Grosseto, Teatro degli Industri
1 aprile Cecina, Teatro Eduardo De Filippo
6 aprile Frosinone, Teatro Nestor

Per maggiori informazioni

Acquista
  • 15.00 € - Iii Settore
  • 18.00 € - Ii Settore
  • 20.00 € - I Settore
  • 21:00

Ti potrebbero interessare

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963