Kompatscher a Malagò,serve sostenibilità

La candidatura di Milano e Cortina, con il coinvolgimento di Anterselva per il biathlon, per le Olimpiadi 2026, il sostegno agli atleti di punta dell'Alto Adige e il futuro della collaborazione con il Coni alla luce delle proposte di riforma avanzate dal governo: sono questi i temi toccati durante un incontro del governatore altoatesino Arno Kompatscher con il presidente del Coni, Giovanni Malagò, che si trova a Bolzano per una riunione della giunta nazionale del Comitato. "La sostenibilità - ha precisato Kompatscher - dovrà essere la parola d'ordine di questa candidatura. Alcune delle discipline si svolgono nelle Dolomiti, area tutelata anche dall'Unesco, dunque l'obiettivo, in caso di effettiva assegnazione, dovrà essere quello di trovare soluzioni condivise non solo per gli impianti, ma anche per la viabilità. Non servono opere faraoniche, ma infrastrutture rispettose dell'ambiente e del territorio".

Altre notizie

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Isola della Scala

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...