Lega, no a lungaggini su referendum Arco

"Il nostro sospetto è che il sindaco voglia, come aveva già provato a fare con il referendum sulla scuola polmone, tirarla per le lunghe di modo da impedire ai cittadini di esprimersi democraticamente preferendo invece sollecitarli sulla sua pagina facebook a dargli ragione su qualcosa che non è assolutamente l'oggetto del referendum". Lo ha detto Etienne Andrione (Lega), consigliere comunale di Aosta tra i sostenitori del referendum consultivo comunale per chiedere la riapertura al traffico di piazza Arco d'Augusto. Sono previsti 90 giorni per il parere della commissione, altrettanti per raccogliere 1.500 firme e fino a altri 120 per arrivare al referendum. "E' chiaro - ha sottolineato Andrione - che se io nomino la commissione all'80/o giorno e questa sfora come è già successo, per oltre 30 giorni, poi perdo ulteriore tempo, io arrivo nella finestra di tiro delle prossime elezioni comunali. E il comma 2 dell'articolo 29 dice che i referendum non possono svolgersi in coincidenza con operazioni elettorali".

Altre notizie

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

La Magdeleine

    FARMACIE DI TURNO

      Nel frattempo, in altre città d'Italia...