Scontro con 3 vittime,chiesto giudizio

E' stata fissata per il 17 maggio prossimo dinanzi al gup di Taranto Giuseppe Tommasino l'udienza preliminare a carico di tre indagati accusati di concorso in omicidio stradale in relazione all'incidente stradale avvenuto a Laterza il 21 marzo 2018, in cui persero la vita il piccolo Thomas Gallitelli, di neanche 4 anni, la mamma Anna, di 23, e la nonna Rosaria, di 58, tutti di Ginosa (Taranto). Il nonno, Tommaso Gallitelli, di 62 anni, che guidava l'auto, una Ford Focus, scontratasi con un'autocisterna che trasportava latte, riportò gravi ferite. L'altro mezzo era condotto da Pasquale Elmi, 57 anni, di Gioia del Colle. Lo schianto avvenne ad un incrocio dove c'era un cartello di 'Stop', scolorito dalle intemperie con la scritta fatta a mano con vernice spray. Il pubblico ministero Raffaele Graziano ha chiesto il rinvio a giudizio, oltre che per i conducenti dei due veicoli coinvolti, anche per il responsabile del settore Lavori pubblici del Comune di Laterza, Paolo Perrone, di 64 anni.

Altre notizie

Notizie più lette

  1. Lo Stradone
  2. ANSA
  3. Quotidiano Italiano Bari
  4. BAT Magazine
  5. AndriaLive.it

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Laterza

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...