Notte Taranta: San Lorenzo a Calimera

Per San Lorenzo La Notte della Taranta fa tappa a Calimera, fra teatro, Pizzica in Scena e i concerti Ragnatela e Altra Tela che caratterizzano il festival, itinerante fino al grande appuntamento di Melpignano il 24 agosto. Aprirà la serata delle stelle cadenti lo spettacolo "Pupe di pane-una performance sul pane" prodotto dall'Accademia Mediterranea dell'Attore di Lecce. Sempre alle 19, visita guidata a cura della pro loco di Calimera. Poi i concerti di Altra Tela alle 21, con il cantastorie Otello Profazio dalla Calabria (Premio Tenco alla Carriera 2018), il performer lucano Canio Loguercio napoletano d'adozione e l'organettista Alessandro d'Alessandro di Napoli, coordinatore dell'Orchestra Bottoni. Alle 22 il Corpo di Ballo della Notte della Taranta in piazza del Sole, prima dei concerti Ragnatela: Sette Bocche dalla Campania (ricerca sul folklore dei Monti Picentini) e Antonio Amato, tra le voci dell'Orchestra Popolare della Notte della Taranta, con il suo ensemble di altri musicisti dell'Orchestra. (ANSA).

Altre notizie

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Latiano

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...