Lecce

Favori in cambio voti Lecce, 6 indagati

Perquisizioni e acquisizioni di atti sono state compiute dalla Guardia di Finanza alla Polizia locale e all'assessorato al Traffico del Comune di Lecce nell'ambito di una inchiesta su presunti illeciti nella gestione di multe, ricorsi e pass Ztl in cambio di voti. L'inchiesta, coordinata dai Pm Roberta Licci e Massimiliano Carducci su episodi almeno fino al 2018, sarebbe un nuovo filone di quella sulla presunta assegnazione indebita di alloggi popolari in cambio di voti in cui sono già a giudizio 35 tra ex amministratori, funzionari ed ex consiglieri. Nel registro degli indagati figurano l'ex assessore Luca Pasqualini, l'ex consigliere Antonio Finamore, le due vigilesse Luisa Fracasso e Loredana Valletta, poi Francesca Vallone, coordinatrice Lupiae all'Ufficio Mobilità e Gianluca Lobasso, dipendente Asl. La Gdf ha acquisito copia forense di pc e cellulari. Sono accusati, a vario titolo, di associazione per delinquere, falso ideologico, corruzione, corruzione elettorale, truffa, peculato e abuso d'ufficio. (ANSA).

ARTICOLI CORRELATI

Altre notizie