Feste hard in cambio voti, due condanne

Sono stati condannati dal Tribunale di Lecce a più di 3 anni per voto di scambio e favoreggiamento della prostituzione Antonio Greco, 56 anni, ex vice sindaco di Porto Cesareo, e Cosimo Presicce di 55, ex assessore comunale. Pena accessoria, cinque anni di interdizione dai pubblici uffici. L'inchiesta e il processo hanno messo in luce festini a luci rosse e prestazioni di prostitute che i due ex amministratori sono accusati di aver offerto a giovani elettori in cambio di voti durante la campagna elettorale per le amministrative del 2011 nella cittadina salentina. I festini si svolgevano in una villetta alla periferia del paese per lo più con ragazze di nazionalità romena. (ANSA).

Altre notizie

Notizie più lette

  1. Corriere Salentino
  2. Corriere Salentino
  3. Corriere Salentino
  4. SudNews.it
  5. InfoCollepasso.it

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Lecce

    FARMACIE DI TURNO

      Nel frattempo, in altre città d'Italia...