Su gommone con 1,5 t marijuana,2 arresti

Dopo un breve inseguimento di un potente gommone nelle acque al largo delle coste salentine di Santa Maria di Leuca, la Guardia di finanza ha sequestrato una tonnellata e mezza di marijuana che sul mercato illegale avrebbe fruttato 15 milioni di euro, e ha arrestato i due scafisti albanesi che stavano tentando di portarla in Italia, con le accuse di detenzione e traffico internazionale di sostanze stupefacenti. Quando le unità navali delle Fiamme gialle hanno intimato agli scafisti di fermarsi, questi sono fuggiti tentando di liberarsi della droga, gettando in mare parte del carico. Gli uomini a bordo delle motovedette, però, sono riusciti ad abbordare il gommone lungo dieci metri e dotato di due potenti fuoribordo, sul quale hanno trovato 71 pacchi contenenti marijuana del peso complessivo di 1.531 chili. (ANSA).

Altre notizie

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Lecce

    FARMACIE DI TURNO

      Nel frattempo, in altre città d'Italia...