Lecco

Aggredita da vicino di casa, grave

Una donna di 65 anni di Bellano (Lecco) è stata ricoverata in prognosi riservata all'ospedale Manzoni di Lecco per le gravissime lesioni subite questa mattina, dopo essere stata aggredita da un vicino nell'androne del palazzo dove abita. La donna, che sembra stesse pulendo le scale quando è stata aggredita, sarebbe stata colpita con almeno un pugno al volto, subendo poi anche lesioni alla schiena a causa della conseguente caduta sui gradini. L'aggressore, che secondo quanto si è potuto apprendere abita nello stesso stabile, ha qualche anno in meno della donna. La ragione dell'aggressione sarebbe da ricondurre ai rapporti tesi che da tempo intercorrono tra i due. L'uomo, subito identificato e rintracciato, è stato portato nella caserma dei carabinieri della stazione di Bellano, centro rivierasco affacciato sul ramo lecchese del lago di Como. L'aggressore è stato sottoposto a interrogatorio, in attesa delle decisioni del magistrato di turno della Procura di Lecco, Paolo Del Grosso.

ARTICOLI CORRELATI

Altre notizie

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963