Lona-Lases

L'Università di Trento aderisce alla rete europea Eciu

L'università di Trento è entrata oggi a far parte della rete europea Eciu (European consortium of innovative universities), un consorzio di 13 atenei con caratteristiche simili in termini di dimensioni, orientamento all'innovazione e stretta connessione con le realtà economiche del rispettivo territorio d'attività. L'adesione dell'ateneo alla rete internazionale, ratificato oggi dal presidente di Eciu Victor van der Chijs, dal rettore Paolo Collini e dai vertici del consorzio, prevede anche il lancio di un progetto di istruzione, ricerca e formazione condivisa, a beneficio degli studenti e di tutto il personale accademico. In merito, si ipotizza la creazione di un campus europeo dove far ricerca e formazione interdisciplinare. Il progetto si inserisce all'interno di un bando finanziato dalla Commissione europea con 60 milioni di euro per lo sviluppo di nuove alleanze tra atenei. La proposta di rete internazionale Eciu è una delle 54 sottoposte a Bruxelles per ottenere i finanziamenti.

ARTICOLI CORRELATI

Altre notizie