Allarme pacco bomba ma erano reperti

Un allarme bomba è scattato questa mattina a Villa Verucchio, nel Riminese, dove è stato ritrovato uno scatolone, chiuso da nastro adesivo, con la scritta 'reperti archeologici chiama i vigili'. La scatola, abbandonata ad una fermata dell'autobus all'altezza del chilometro 14 della Strada Provinciale, è stata aperta solo dopo l'intervento degli artificieri dei Carabinieri di Bologna, arrivati sul posto dopo che i militari dei comandi di Novafeltria e della stazione di Villa Verucchio hanno provveduto a chiudere la circolazione stradale per un chilometro. Analizzato con moderne tecniche non invasive, con l'ausilio di un robot che ha scartato il pacco di cartone, la scatola è stata quindi aperta rivelando il contenuto di cocci di terracotta e vasellame vario in apparenza antico, risalente all'epoca medievale o romana. Il materiale è stato probabilmente rinvenuto in un campo agricolo.

Altre notizie

Notizie più lette

  1. EmiliaRomagna News24
  2. Rimini Today
  3. Alta Rimini
  4. NewsRimini.it
  5. ChiamamiCitta

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Longiano

    FARMACIE DI TURNO

      Nel frattempo, in altre città d'Italia...