Palio Asti, apre mostra per 90 anni

Nel 1929 rinasceva il Palio di Asti, una delle corse di cavalli più antica d'Italia, risalente al 1275. A novant'anni dalla ripresa, ripercorre 'la superba rinascita' l'allestimento dal titolo '1929-1935, sette anni di gloria' inaugurato al Museo del Palio di Asti, a palazzo Mazzola. Visitabile fino al 31 marzo 2020, la mostra propone, attraverso fotografie, bozzetti, manifesti, costumi e manufatti, "un viaggio alla scoperta del Palio negli Anni Trenta" ha ricordato l'assessore alla Cultura del Comune, Gianfranco Imerito. "Un Palio di grande passione popolare e di vivo entusiasmo - ha proseguito - che coinvolse la città e il suo contado e che, nel 1935, regalò ad Asti la provincia". La storica corsa, quest'anno alla 52/esima edizione, è in programma il 1/o settembre e assegnerà per la prima volta due drappi: quello di San Secondo, conteso da borghi e rioni cittadini e il Palio Città di Asti che andrà al vincitore dei sette Comuni in gara.

Altre notizie

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Mango

    FARMACIE DI TURNO

      Nel frattempo, in altre città d'Italia...