Mantova

Estradato condannato omicidio Colli

È stato estradato in Italia dalla Spagna, Remus Ovidiu Pintea, il 29enne romeno condannato a 30 anni dalla Corte d'assise di Mantova per l'omicidio dell' imprenditore agricolo Edo Colli, 64 anni. Pintea era stato rintracciato e arrestato nel 2014 in Spagna dal Nucleo investigativo dei carabinieri del capoluogo lombardo. Ora si trova nella casa circondariale di Civitavecchia (Roma) per scontare la pena inflittagli per la rapina e l'omicidio commesso nel Mantovano che scadrà il 23 dicembre del 2049. Pintea è ritenuto uno dei responsabili, assieme ad altre quattro persone, dell'agguato teso a Colli il 18 maggio 2012, mentre stava rientrando nella sua abitazione di Buscoldo, per sottrargli un Rolex che indossava. L'imprenditore fu ucciso. Pintea era il quarto complice arrestato per rapina e omicidio volontario. Il quinto uomo della banda, Anghel Nicolae Cirpian, romeno, è ancora latitante: sul suo capo già pende una condanna definitiva all'ergastolo.

ARTICOLI CORRELATI

Altre notizie

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963