Matera, restauro per cripta San Giovanni

Cominceranno nei prossimi giorni e si concluderanno a settembre i lavori di restauro degli affreschi della cripta di San Giovanni in Monterrone, un sito rupestre risalente al nono secolo, nel cuore di Matera, Capitale europea della Cultura 2019. I lavori saranno finanziati da "Rigoni di Asiago" e sono stati presentati oggi, a Matera, dal presidente e amministratore delegato, Mario Rigoni, dall'arcivescovo della città, monsignor Giuseppe Antonio Caiazzo, e dai tecnici che li eseguiranno. La cripta è ricoperta di affreschi di varie epoche e fattura che risentono dell'influenza bizantina come San Giovanni, San Leonardo, Vergine con Bambino, San Giacomo Maggiore e San Pietro Apostolo. La chiesa, attigua al complesso di Santa Maria dell'Idris, sarà comunque visitabile durante le fasi di restauro con un allestimento funzionale dei cantieri.

Altre notizie

Notizie più lette

  1. L'Arena
  2. L'Arena
  3. Verona Sera
  4. Verona Sera
  5. Il Gazzettino (venezia)

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Marano di Valpolicella

    FARMACIE DI TURNO

      Nel frattempo, in altre città d'Italia...