Rapina inventata Calunnia vera Coppia condannata

FARA. Tre anni fa una coppia di Fara si era presentata in caserma dei carabinieri a Thiene raccontando di essere stata rapinata: si era accordata con un commerciante per la compravendita di materiale edile, ma era stata minacciata con la pistola e costretta a consegnare 8 mila euro. Venne arrestato un bresciano, che è stato però assolto da rapina ed estorsione; e, successivamente, anche dalla truffa, così come era stato derubricato il reato, perché la coppia non si era più presentata in tribunale a testimoniare. Ora sono stati condannati proprio i due denuncianti: tre anni e mezzo per calunnia, perché si erano inventati tutto. D.N. Leggi tutta la notizia

Categoria: CRONACA

Altre notizie

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Marano Vicentino

    FARMACIE DI TURNO

      Nel frattempo, in altre città d'Italia...