18enne ucciso:salma restituita familiari

Sono di Manuel Careddu, il 18enne di Macomer (Nuoro) ucciso barbaramente l'11 settembre scorso da un branco di giovani che poi lo hanno seppellito, i resti ritrovati dopo più di un mese nelle campagne di Ghilarza (Oristano). E' quanto è stato accertato con la comparazione del Dna effettuato dai carabinieri del Ris. Il cadavere del giovane è stato dissequestrato e la Procura di Oristano ha autorizzato la restituzione della salma ai familiari. I funerali saranno celebrati giovedì alle 15.30 nella chiesa della Madonna Missionaria di Macomer. Per l'omicidio di Manuel sono stati arrestati sei giovani, tra cui due minorenni. Domani è stata fissata l'udienza del Riesame, presentata dagli avvocati Gianfranco Siuni e Giancarlo Frongia, che difendono i due minorenni, tra cui una ragazza di 17 anni, per un'eventuale modifica della misura cautelare. (ANSA).

Altre notizie

Notizie più lette

  1. Olbia
  2. La Nuova Sardegna
  3. Casteddu Online
  4. Casteddu Online
  5. Casteddu Online

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Meana Sardo

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...