Mapire.eu, il Google Maps dell'Ottocento

Un viaggio nell'Ottocento per confrontare le città di Bolzano e Trento di allora con quelle di oggi: è possibile grazie a Mapire.eu che ha digitalizzato le carte geografiche dell'Impero austro-ungarico sovrapponibili a Google Maps. In questo modo è possibile farsi un'idea dei cambiamenti. Come spiega lo storico Helmut Rizzolli, "Bolzano nasce con una concentrazione di edifici lungo via Portici, poi però la città cambia e le fiere perdono d'importanza per colpa della politica di Napoleone". La città si sviluppa, con l'arrivo della ferrovia, verso la stazione. Sotto il fascismo poi, oltre il Talvera, è nata la 'nuova' città razionalista. Rizzolli critica il progetto del tycoon austriaco René Benko sul Virgolo. "Abbiamo diritto di distruggere il Castrum Bauzanum che è alla pari del Doss Trento? La storia va rispettata". A Trento Mapire.eu documenta invece molto bene lo spostamento dell'Adige verso Piedicastello, mentre un tempo faceva un'ansa e passava vicino la Torre Verde.

Altre notizie

Notizie più lette

  1. La Provincia di Lecco
  2. L'Adige
  3. La Voce del trentino
  4. Il Giornale di Vicenza
  5. ANSA

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Meltina

    FARMACIE DI TURNO

      Nel frattempo, in altre città d'Italia...