SCEGLI DATA
FILTRA PER FILTRA PER

Torna a Milano MITO SettembreMusica, il festival di musica classica

13a edizione

Viaggiare con la musica nello spazio per scoprire luoghi, tradizioni e linguaggi che hanno segnato le diverse culture del mondo.

 

È Geografie il tema dell'edizione 2019 del Festival MITO SettembreMusica, che per il tredicesimo anno unisce Milano e Torino. Il festival – in programma dal 3 al 19 settembre – diventa un'occasione per esplorare il repertorio delle diverse scuole nazionali che hanno segnato la storia della musica, accanto alla produzione contemporanea di compositori figli del nuovo nomadismo transnazionale.

 

128 appuntamentitra Milano e Torino – tutti con programmi appositamente ideati e proposti da alcuni tra i più importanti musicisti internazionali, alternati alle forze musicali milanesi e torinesi di maggior prestigio. Ampiamente apprezzate negli anni scorsi, sono confermate le introduzioni all'ascolto per offrire al pubblico una comprensione più approfondita. Un cartellone dal tema attualissimo che indaga territori fisici – dall'Europa alle Americhe fino ai paesi del Sol Levante – ma anche luoghi immaginari, in cui la musica costruisce una connessione indelebile fra paesaggi simbolici, emozioni, spazi di vita e di memoria. Qui trovi il programma di Milano.

 

Ancora una volta dunque, con la presidenza di Anna Gastel e la direzione artistica di Nicola Campogrande, le due principali città dell'Italia settentrionale declinano la cultura musicale facendone un bene comune. Ad attenderti troverai:

  • Grandi direttori come Myung-Whun Chung, Yuri Temirkanov, Zubin Mehta, Marin Alsop, John Axelrod e Daniele Rustioni
  • Importanti solisti come Martha Argerich, Katia e Marielle Labèque, Alexander Romanovsky, Olli Mustonen, Giovanni Sollima, Daniel Muller-Schott, Mario Brunello, Rachel Harnisch, Nils Mönkemeyer, Sean Shibe, Tine Thing Helseth, Alessandro Taverna e l'ensemble Third Coast Percussion.
  • Formazioni ospiti come la Israel Philharmonic Orchestra, protagonista dei concerti inaugurali, l'Orchestra Filarmonica di San Pietroburgo, l’Orchestra Sinfonica Nazionale della Rai, la Filarmonica della Scala, l’Orchestra del Teatro Regio di Torino e l'Orchestra Verdi di Milano

 

E ancora:

  • 7 prime esecuzioni assolute
  • 3 prime europee, fra cui Perpetulum di Philip Glass commissionato dal festival
  • 13 prime italiane

 

I prezzi dei biglietti restano particolarmente accessibili. I concerti pomeridiani e gli spettacoli per bambini sono proposti a 5 euro. I biglietti per i concerti serali vanno da 10 a 30 euro (ma chi è nato dal 2005 paga solo 5 euro), mentre quelli per i concerti serali diffusi nel territorio metropolitano costano 3 euro.

 

Non ti resta che scoprire il programma nel sito ufficiale del festival o nella pagina Facebook dedicata.

 

 

Per maggiori informazioni

Attenzione, l'evento che stai visualizzando è scaduto

Ti potrebbero interessare

Vuoi andare al cinema?

Burning - L'amore brucia

  • Uscita:
  • Regia: Lee Chang-dong
  • Cast: Yoo Ah-In, Steven Yeun, Jeon Jong-Seo, Joong-Ok...

Jongsu, un giovane fattorino con aspirazioni letterarie, incontra Haemi facendo una consegna. I due iniziano a...

Scheda e recensioni

Nel frattempo, in altre città d'Italia...