SCEGLI DATA
FILTRA PER FILTRA PER

Torna il presepe di Città di Castello nel cortile di Palazzo Marino

Realizzato dall'Associazione Amici del Presepio

Per il secondo anno consecutivo l'Umbria è presente a Milano, nel chiostro di Palazzo Marino, con un suggestivo presepio realizzato dagli aderenti all'Associazione Amici del Presepio "Gualtiero Angelini" di Città di Castello. Quest'anno la scena proposta rappresenta fedelmente Assisi, una delle città più suggestive e visitate dai turisti di tutto il mondo, conosciuta anche per essere la città di S. Francesco (patrono d’Italia) e di Santa Chiara. Non a caso per l’ambientazione è stata scelta questa città: fu proprio il poverello di Assisi a dare vita per la prima volta ad un presepio, a Greggio, in Umbria, il 25 dicembre 1223. Vari materiali sono stati impiegati per la realizzazione della scenografia di questo manufatto (largo 3,50 metri e lungo 4 metri): legno, polistirolo e sughero, accuratamente incisi e modellati, per ottenere l'effetto naturale delle pietre successivamente dipinte con varie mani di colore fino ad assumere un aspetto datato e consumato dal tempo. Il presepio realizzato con la tecnica del diorama, ovvero con un paesaggio prospettico delimitato dal boccascena, si compone di due parti: in quella di sinistra (rispetto a chi guarda) è ambientata la natività e sullo sfondo è possibile ammirare la piazza con il porticato che conduce alla Basilica di San Francesco, mentre in quella di destra, che rappresenta un tipico scorcio assisano, si svolgono scene di vita quotidiana, come la donna che attinge l’acqua alla fontana, il pastore che porta le pecore al pascolo, la donna che vende i prodotti della sua terra.

Per maggiori informazioni

Attenzione, l'evento che stai visualizzando è scaduto

Ti potrebbero interessare

Vuoi andare al cinema?

La Mia Seconda Volta

  • Uscita:
  • Regia: Alberto Gelpi
  • Cast: Aurora Ruffino, Simone Riccioni, Mariachiara Di...

Diciott'anni, vitale e creativa, un talento ancora da indirizzare: questa è Giorgia. Brucia dalla voglia di finire la...

Nel frattempo, in altre città d'Italia...