Milano, ambientalisti occupano sede Enel: 'Chiudete le centrali a carbone'. E spunta anche 'Zorro'

Una cinquantina di attivisti ecologisti, per lo più studenti e appartenenti a centri sociali, ha occupato la sede dell' Enel di via Carducci 3 a Milano chiedendo un incontro con dirigenti e giornalisti. Tra loro è presente il sindacalista che, travestito da Zorro , qualche giorno fa ha srotolato uno striscione con la scritta 'Restiamo Umani' durante la manifestazione di sabato scorso a piazza Duomo, a Milano. 'I dirigenti ci negano un confronto pubblico - racconta un'attivista all'Adnkronos - Alle 17.30 di questo pomeriggio abbiamo occupato la sede di via Carducci chiedendo risposte in merito alla chiusura della centrale a Civitavecchia. Noi da qui non ce ne andiamo. Resteremo ad oltranza. La chiusura di tutte le centrali a carbone deve essere immediata ed Enel deve assumersi il compito della riconversione ecologica degli impianti!'. A quanto riferiscono gli occupanti, la dirigenza Enel avrebbe accettato un incontro ma non alla presenza dei giornalisti. Gli attivisti, appartenenti a movimenti ecologisti disparati, affermano di occupare non in rappresentanza di gruppi di riferimento ma 'in quanto singoli individui, indipendenti'. Chiedono che Enel da subito annunci 'la data della chiusura di tutte le centrali a gas e a carbone, data in cui l'azienda smetterà di emettere gas climalteranti nell'atmosfera e quindi di compiere crimini contro l'umanità e le altre specie animali; la strategia aziendale per la riconversione dei dipendenti che ad oggi lavorano in settori incompatibili con la riconversione ecologica'. 'Come affermano chiaramente gli scienziati di tutti il mondo, l'accordo di Parigi e l'ultimo rapporto Ipcc sulle emissioni di carbonio nell'atmosfera rappresentano una minaccia per la sopravvivenza dell'uomo e di tutte le specie animali sulla terra - si legge in un volantino degli occupanti - Per questo dobbiamo assolutamente azzerare le emissioni nell'atmosfera entro il 2030. Enel nonostante nelle pubblicità si faccia bella con campagne di greewashing produce la grande maggioranza dell'energia che vende da fonti fossili, macchiandosi così di crimini nei confronti dell'umanità e di tutte le altre specie'. Leggi tutta la notizia

Categoria: ECONOMIA

Altre notizie

Notizie più lette

  1. Leggo.it
  2. Inter Dipendenza
  3. Inter Dipendenza
  4. Inter Dipendenza
  5. Inter Dipendenza

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Milano

    FARMACIE DI TURNO

      Nel frattempo, in altre città d'Italia...