'Storie di burqa e rabbia' a Milano

Essere donna a Kabul, diventare guerrigliero in Cecenia, nascere sotto le bombe o scegliere di immolarsi in un attacco suicida: sono le storie di uomini e donne raccontate nello spettacolo "Gli altri - Storie di burqa, amore e rabbia nel secolo del Jihad" ideato e scritto da Andrea Nicastro, inviato speciale del Corriere della Sera e Francesca Mineo, giornalista, in cartellone al Teatro Officina di Milano con la regia di Fabio Bettonica. L'intento della piece, che nasce dalla domanda 'perché si uccidono'', è far riflettere - viene spiegato dagli autori - sulla differenza tra Islam come religione che unisce comunità diverse e Islamismo come corrente politica che tenta di risolvere problemi contingenti. Per farlo vengono raccontate le storie di persone reali incontrate in Cecenia, Afghanistan, Egitto, Libano, Iraq e Iran. Grazie alle immagini di tre fotografi di frontiera, Romano Cagnoni, Lorenzo Merlo e Mauro Sioli, lo schermo (che abbraccia il palcoscenico) diventa un altro personaggio della scena.

Altre notizie

Notizie più lette

  1. Milano Today
  2. Milano Repubblica
  3. Milano Repubblica
  4. Milano Today
  5. Milano Today

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Milano

    FARMACIE DI TURNO

      Nel frattempo, in altre città d'Italia...