Milano

Calcio: Pioli, Milan non è più la squadra di Bergamo

Il Milan "non è più la squadra" che poco più di un mese fa ha perso 5-0 a Bergamo. Ne è convinto Stefano Pioli dopo un mese di gennaio da imbattuto. "Juric al Verona è come Gasperini all'Atalanta? Si vede - risponde il tecnico del Milan alla vigilia della gara contro l'Hellas - che hanno lavorato insieme, l'impostazione è molto simile. Noi non siamo più la squadra di Bergamo e abbiamo la possibilità di dimostrarlo. Quando vinci tanto non accade per caso. La salita è molto faticosa e molto ripida, ma quando arrivi su sai che bel panorama puoi vedere. Dobbiamo andare avanti motivati". Pioli sottolinea di non guardare al derby di settimana prossima e non intende lasciare fuori i diffidati Conti, Musacchio e Romagnoli: "Siamo concentrati solo sul Verona. La Champions è a soli 8 punti? Pensiamo solo alla partita di domani e migliorare la nostra classifica". Pioli cerca di spronare Paquetà dopo l'autoesclusione dai convocati per Brescia: "Non ci sono retroscena. Paquetá è un giocatore del Milan e deve lavorare bene, tanto e dare disponibilità totale. È un buonissimo giocatore come lo sono i suoi compagni, deve lavorare per farsi trovare pronto". (ANSA).

ARTICOLI CORRELATI

Altre notizie

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963