Milano

Cisl, 171 infortuni mortali Lombardia

Preoccupa la dinamica degli infortuni mortali in Lombardia, saliti, secondo la Cisl, a quota 171 nel 2019. Un rialzo, secondo il sindacato che ha analizzato i dati Inail, dell'8,5% sul 2018 e di ben il 23% sul 2017. A livello provinciale, la maglia nera degli infortuni mortali nel 2019 è andata a Monza e Brianza, che ha raddoppiato passando dai 7 del 2018 a 14 (+100%), Varese, passata da 10 a 15 (+50%) e Brescia (+45%), da 22 a 32. E' andata bene invece a Sondrio, scesa a quota zero dopo aver registrato 6 infortuni nel 2018. Proprio il caso del capoluogo di Valtellina e Valchiavenna, commenta il segretario regionale con delega alla salute Pierluigi Rancati, "dimostra che l'obiettivo degli infortuni mortali zero è raggiungibile". Nel resto della regione invece si assiste a una "pericolosa deriva negli ultimi 3 anni", per fronteggiare la quale "bisogna intervenire al più presto", ha commentato il sindacalista.

ARTICOLI CORRELATI

Altre notizie

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963