Giochi 2026, Malagò "abbiamo osato"

"Abbiamo fatto tutto con un budget minimo, abbiamo lavorato molto in house con i territori coinvolti. Il Cio ci ha chiesto tante volte come abbiamo fatto a fare tutto con così pochi fondi. Abbiamo osato, e questo ha fatto la differenza". Così il presidente del Coni, Giovanni Malagò, salito sul palco del Teatro sociale per l'incontro su Milano-Cortina 2026 nell'ambito del Festival dello Sport di Trento. "Avevamo contro un Paese che per definizione è la casa degli sport invernali, la Svezia, e che per l'ottava volta si candidava senza mai aver ospitato i Giochi" ha detto Malagò. "Credo sia stata vincente la scelta di acquisire il più possibile simpatia, con gli interventi di tante nostre atlete, da Elisa Confortola a Sofia Goggia. Penso che in generale l'unità sia un obiettivo da perseguire, in tutti i settori, ma questo è molto difficile nel nostro paese: lo sport è uno dei pochi ambiti dove non ci sono differenze. Questa unità la dobbiamo mantenere", ha concluso Malagò.

Altre notizie

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Milano

    FARMACIE DI TURNO

      Nel frattempo, in altre città d'Italia...