Milano

Mulan, la guerriera Disney diventa action kolossal

Dopo Dumbo, Il Re Leone e Aladin, Disney trasforma anche Mulan da classico cartone animato in un action movie. Il remake, con la regia di Niki Caro che ha diretto un cast composto da oltre 900 persone, uscirà nelle sale italiane il prossimo 26 marzo, con un giorno di anticipo rispetto agli Stati Uniti dove arriverà sugli schermi il 27 marzo. Yifei Liu è la guerriera che, per proteggere la sua famiglia e il padre malato, si traveste da uomo e si arruola nella leggendaria Armata Imperiale cinese. Con lei, tra i protagonisti anche Donnie Yen nel ruolo del comandante Tung, Jason Scott Lee sarà Bori Khan e Yoson An interpreta Cheng Hongui. "Ho voluto onorare sia l'animazione Disney che la ballata originale: il mio compito è stato quello di renderla reale", ha detto la regista alla presentazione del footage a Milano. Mulan già nel 1998, anno di uscita del cartone Disney, raccontava una storia di forza e successo al femminile lontana dalle principesse più classiche che attendono il principe azzurro: "L'empowerment femminile è nel dna di questa storia, Mulan ha un percorso che mi ha ha appassionato: la vediamo compiere un cammino di crescita da ragazzina del villaggio a soldato uomo a guerriero. Lei rappresenta tutti noi ed è una storia per tutti: c'è un elemento femminile, ma anche una fluidità di genere che rende la storia valida per tutti", ha concluso Caro. (ANSA).

ARTICOLI CORRELATI

Altre notizie

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963