Sala, Corelli non sarà centro detenzione

L'ex centro di identificazione e di espulsione di via Corelli a Milano "non diventerà un centro di detenzione" per migranti. Lo ha detto il sindaco di Milano, Giuseppe Sala, dialogando con i cittadini del quartiere periferico di Lambrate nel corso di una colazione. "Domani incontrerò" l'ex assessore alle Politiche sociali del Comune ed eurodeputato, Pierfrancesco Majorino e l'attuale assessore, Gabriele Rabaiotti "per capire un po' cosa possiamo fare. Non ho ancora la soluzione ma certamente è qualcosa su cui dobbiamo intervenire perché è un tema anche simbolicamente importante per la città". Majorino ha sempre parlato di via Corelli come un centro che dovrebbe ospitare i senzatetto e le persone in emergenza abitativa della città.

Altre notizie

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Milano

    FARMACIE DI TURNO

      Nel frattempo, in altre città d'Italia...