Milano

Stalker dei cartoon perseguita ragazzina

Un uomo di 58 anni, Pierluigi Gaudenzi, è stato arrestato per stalking nei confronti di una ragazza di 19 anni che perseguita dal 2015. La vicenda inizia nel 2015 con i primi messaggi sui social, subito seguiti da appostamenti e richieste ossessive di appuntamenti. Per il suo comportamento è stato arrestato nel 2016 ed è tornato libero nel maggio 2019. Anche dalla cella ha continuato a perseguitare la ragazzina inviandole lettere manoscritte. Una volta fuori è ricominciato l'assedio sui social, ogni volta che la vittima lo bloccava lui creava nuovi profili usando nomi di personaggi dei cartoni animati. Lo scorso ottobre la ragazza ha scoperto suoi bigliettini sul parabrezza dell'auto parcheggiata davanti alla chiesa ma l'episodio che l'ha turbata maggiormente è avvenuto a novembre. La 19enne era andata a Caravaggio (Bergamo) per assistere a una partita di basket, si è seduta sugli spalti, ha sentito una mano sulla spalla e quando si è girata ha visto il suo stalker che sorrideva.

ARTICOLI CORRELATI

Altre notizie

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963