Turchia: Ciocca,attacco stampa libera Ue

L'europarlamentare pavese, Angelo Ciocca (Lega), dopo che "la Fondazione per la ricerca politica, economica e sociale, la Seta, con sede ad Ankara, ha pubblicato il 'Rapporto 2018 sull'islamofobia europea'", contesta i finanziamenti ad essa erogati, "che attacca la libera stampa Ue", in una interrogazione alla Commissione europea. Ciocca è intervenuto "anche in relazione alla protesta del quotidiano 'Il Giornale' che denuncia una 'Fatwa' nei propri confronti". E chiede "quanti soldi siano stati stanziati per la realizzazione della pubblicazione e se si ritiene che il giudizio di un Paese in cui diritti umani e libertà fondamentali, come la libertà di stampa, vengono costantemente violati, possa essere considerato uno studio attendibile". "In Turchia - sottolinea - la libertà di stampa e di pensiero vengono quotidianamente puniti, come risulta dall'incarcerazione di circa 160 giornalisti e dalla chiusura di circa 130 media, tra cui riviste, quotidiani, tv, radio e siti".

Altre notizie

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Milano

    FARMACIE DI TURNO

      Nel frattempo, in altre città d'Italia...

      © Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963