'Governo cambi rotta sulle trivelle'

Un fronte trasversale tra istituzioni, sindacati, imprese e lavoratori per contestare il blocco alle trivellazioni in mare deciso dal Governo e chiedere all'Esecutivo di cambiare rotta in merito alle attività estrattive. Sono state circa 2.500 le persone a scendere in Piazza del Popolo, a Ravenna, teatro della manifestazione nazionale 'Per l'energia italiana-Accendiamo il buon senso', promossa da 11 organizzazioni imprenditoriali e sindacali con il patrocinio del Comune e della Provincia romagnola. Il blocco delle attività rischia di avere ripercussioni su un intero tessuto produttivo considerato di primaria importanza per il Paese dal punto di vista economico e occupazionale. Occorre "difendere un settore industriale importante per il territorio e cruciale per l'Italia - ha scandito dal palco ravennate il vice-presidente di Confindustria, Stefano Pan - siamo preoccupati per una norma introdotta, senza un reale confronto coi soggetti interessati".

Altre notizie

Notizie più lette

  1. Bologna 2000
  2. Sassuolo 2000
  3. Modena 2000
  4. Bologna Today
  5. TBW

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Minerbio

    FARMACIE DI TURNO

      Nel frattempo, in altre città d'Italia...