Lite Lega in Molise, interviene Salvini

"Le due consigliere non parlano e non parleranno più a nome della Lega. Il Molise e la Lega hanno bisogno di gente che lavora, bene e in silenzio, non di personalismi e polemiche." Lo dice il segretario della Lega Matteo Salvini, a proposito delle polemiche sollevate da Aida Romagnuolo e Filomena Calenda sulla giunta regionale del Molise e contro l'assessore, nonché coordinatore regionale della Lega, Luigi Mazzuto: le due donne hanno chiesto le sue dimissioni dall'incarico nell'Esecutivo e il commissariamento del Comitato regionale del partito. Secondo la Calenda, Mazzuto "ha dimostrato inadeguatezza nel ruolo che ricopre, i problemi del Molise sono sotto gli occhi di tutti, ma non mi sembra che abbia portato un valore aggiunto nella soluzione delle problematiche". Dito puntato, dunque, soprattutto nell'affrontare le varie vertenze di lavoro, lasciando ad altri (centrosinistra, ndr), sostengono le due consigliere, le iniziative a sostegno dei lavoratori.

ARTICOLI CORRELATI

Altre notizie

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI