Infastidito da festa in parrocchia, minaccia con katana

Un uomo, di 37 anni, pachistano residente a Udine, è stato denunciato dai Carabinieri per essersi presentato nei locali di una parrocchia in cui era in corso una festa privata e aver minacciato i presenti con una katana, intimando loro di abbassare il volume della musica. È successo intorno alle 22.30 di ieri sera a Udine. Secondo i Carabinieri della Compagnia di Udine, l'uomo, residente in un'abitazione vicina alla parrocchia, infastidito dai rumori, nonostante non ci fossero schiamazzi o volume della musica troppo elevato, si è presentato con l'arma minacciando i presenti, tra i quali c'erano anche alcuni bambini. Una volta che ha capito che i presenti avevano chiamato i carabinieri, l'uomo si è allontanato. I militari Feletto Umberto insieme con personale del Nucleo Radiomobile e della Stazione Carabinieri di Remanzacco giunti subito sul posto, hanno cercato l'uomo e lo hanno trovato nella sua abitazione. L'arma, consegnata spontaneamente, è stata posta sotto sequestro. (ANSA).

Altre notizie

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Moggio Udinese

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...