Mondovì

'Qui ebrei', s'indaga in ogni direzione

Proseguono "in ogni direzione" le indagini della Procura di Cuneo sulla scritta 'Juden hier', che in tedesco significa 'qui abitano degli ebrei', vergata nella notte tra giovedì e venerdì a Mondovì (Cuneo) sulla porta di casa di Aldo Rolfi, figlio dell'ex deportata Lidia. Lo afferma all'ANSA il procuratore Onelio Dodero. Il fascicolo, al momento contro ignoti, ipotizza il reato di propaganda e istigazione a delinquere per motivi di discriminazione razziale, etnica e religiosa. Le indagini, coordinate dalla procura, sono condotte dai carabinieri e dalla Digos della Questura di Cuneo.

ARTICOLI CORRELATI

Altre notizie

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963