Villa Bardini, scultura Rodin su Duncan

La scultura Eve au rocher di Auguste Rodin, ispirata alla figura della danzatrice Isadora Duncan, andrà ad arricchire la mostra 'A passi di danza. Isadora Duncan e le arti figurative in Italia tra Ottocento e avanguardia' ospitata fino al 22 settembre a Villa Bardini e al Museo Stefano Bardini di Firenze. L'opera in marmo bianco, alta poco meno di un metro, datata 1905-1906, è arrivata ieri pomeriggio a Villa Bardini da una collezione privata di Hong Kong, per unirsi all'allestimento che conta 176 pezzi. Rodin conobbe Isadora, la 'jeune danseuse' di cui gli aveva parlato l'amico pittore simbolista Eugène Carrière che la ritrasse in un bel dipinto del Museo d'Orsay, oggi esposto nella mostra a Villa Bardini. Fu un incontro assai significativo e fruttuoso sia per lo scultore, sia per la danzatrice che per lui posò in atelier e danzò a Vézely, il 30 giugno 1903, in occasione del banchetto e della festa che vennero offerti a Rodin dagli amici in onore della sua nomina a comandante della Legione d'onore.

Altre notizie

Notizie più lette

  1. Il Giunco
  2. GoNews
  3. La Nazione.it
  4. Siena News
  5. SienaFree

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Montaione

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...