Folla a funerali vittima maltempo Arezzo

Una folla di amici e semplici cittadini ha gremito questo pomeriggio la cattedrale di Arezzo per l'ultimo saluto a Carlo Pergentino Tanganelli, il pensionato e dirigente sportivo aretino di 72 anni che ha perso la vita sabato scorso, travolto dal fango nel nubifragio che sabato scorso ha colpito la città. Il funerale è stato celebrato dall'arcivescovo di Arezzo Riccardo Fontana che lo ha definito "una vittima innocente di un disastro dove non possono essere sottaciute le colpe dell'uomo". In prima fila da una parte i familiari, dall'altra le autorità cittadine con il sindaco Alessandro Ghinelli in testa. Per oggi è stato proclamato il lutto cittadino in città. Alla fine ha preso la parola la figlia Letizia: "Pergentino era un uomo che ha speso la sua vita per gli altri - ha detto -. Quando poteva era sempre in prima fila ad aiutare chi aveva bisogno".

Altre notizie

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Monteroni d'Arbia

    FARMACIE DI TURNO

      Nel frattempo, in altre città d'Italia...