Napoli

Leonardo da Vinci nei documenti dell'Archivio di Stato di Mantova

#laculturanonsiferma

 

L'Archivio di Stato di Mantova si racconta attraverso il proprio patrimonio.

 

Un vero e proprio tesoro di cui fanno parte tanti documenti "leonardeschi", protagonisti nel 2019 di una mostra dal titolo "Leonardo da Vinci nei documenti dell'Archivio di Stato di Mantova" in occasione dei 500 anni dalla morte del genio fiorentino.

 

La mostra esponeva una ventina di carte che coprono un arco temporale tra il 1498 ed il 1506, cui si aggiungono una lettera del 1531 e uno stralcio dell'inventario dei beni della famiglia Gonzaga del 1627. Leonardo da Vinci, in fuga da Milano a seguito della caduta degli Sforza, soggiornò a Mantova per circa tre mesi, tra il dicembre 1499 ed il febbraio 1500, ospite dei marchesi Isabella d'Este e Francesco II Gonzaga: si fa risalire a quel breve arco di tempo l'abbozzo del ritratto di Isabella, oggi conservato al Louvre, che mai si tradusse in un dipinto compiuto.

 

E sempre di questo periodo sono alcune lettere, non di Leonardo ma di intermediari e corrispondenti a lui vicini, che permettono di ricostruire le opere di pittura, gli interessi e gli atteggiamenti dell'artista in quegli anni.

 

Preziose testimonianze che dopo secoli sono giunte fino a noi e che puoi osservare da vicino senza muoverti da casa.

 

 

 

 

Per maggiori informazioni

Orari e prezzi

  • Gratuito
  • 09:00
Orari e prezzi potrebbero cambiare a seconda dei giorni.

Ti potrebbero interessare

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963