Napoli

Cinesi in arrivo a Sorrento, no psicosi

Nessun allarme particolare per il coronavirus a Sorrento che continua i programmi di scambi culturali con la Cina rende noto il responsabile dei rapporti internazionali del Comune, Antonio Fiorentino, che segnala l'arrivo il 3 febbraio di una delegazione del distretto di Gulou, che ricade amministrativamente nella città di Nanchino per definire i termini di un prossimo gemellaggio tra le due città. La delegazione cinese farà tappa in precedenza in altre città europee ed il 2 febbraio sarà a Napoli. "Ferme restando le eventuali precauzioni disposte dalle autorità sanitarie" - affermano fonti del Comune di Sorrento - non c'è psicosi sul virus".

ARTICOLI CORRELATI

Altre notizie

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963