Vincolata zona archeologica a Spoltore

Arriva il vincolo per la zona archeologica di Santa Teresa di Spoltore, il sito in via Saline con i resti di una Villa Romana e l'impianto di produzione per ceramica. La decisione, presa dalla Commissione regionale per il Patrimonio Culturale dell'Abruzzo, è stata comunicata al Comune dalla Soprintendenza Archeologia belle arti e paesaggio dell'Abruzzo. "Il territorio di Spoltore - scrive l'archeologo Andrea Staffa nella relazione scientifica allegata al provvedimento - risulta interessato in antico da numerose testimonianze di ville e altri insediamenti romani". Sono i segni rimasti di un tracciato che risaliva la valle subito a nord del fiume Pescara, nel percorso oggi ripreso dalla Statale 602. "L'area archeologica della villa romana in località Santa Teresa - prosegue Staffa - è stata interessata da ampi scavi archeologici, iniziati nel 2000 e ripresi fra 2009 e 2012, con la collaborazione dell'Università 'Gabriele D'Annunzio di Chieti'".

Altre notizie

Notizie più lette

  1. La Nuova Riviera
  2. La Nuova Riviera
  3. La Nuova Riviera
  4. Il Centro
  5. La Nuova Riviera

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Nereto

    FARMACIE DI TURNO

      Nel frattempo, in altre città d'Italia...