Norbello

Alla scoperta Montaldo con Tg studenti

Un telegiornale, "Tg Riserva della Biosfera", curato dagli studenti del territorio del Montalbo per far conoscere l'importanza di vivere in una zona protetta ufficialmente riconosciuta dall'Unesco. Immagini ad alto impatto emotivo e video documentari realizzati utilizzando anche la trasversalità della comunicazione dei social media. Quattro brevi tg visionabili su YouTube e sulla pagina Facebook del Centro di educazione ambientale e alla sostenibilità (Ceas) del Montalbo di Lodè, in cui gli studenti delle scuole coinvolte si calano nei panni di giornalisti per raccontare il proprio territorio. E' l'epilogo di un percorso didattico laboratoriale nato grazie al progetto S'Intesa, in collaborazione con il Comune di Lodè e con il patrocinio della Regione Sardegna. "Tenendo conto di quanto i social media siano sempre più i protagonisti della scena mediatica, abbiamo cercato di sfruttare i canali di informazione legati allo sviluppo sostenibile del territorio - spiegano i rappresentanti del Ceas - La scelta di documentare le attività svolte mediante i video nasce dall'esigenza di dare, sì, una forte impronta ludico-didattica al progetto, ma anche di far uscire dalle mura scolastiche il lavoro e renderlo visibile a tutti. A questa scelta si aggiunge quella di aver utilizzato materiali a basso impatto ambientale per comunicare e informare". La comunicazione, secondo gli attivisti del Ceas, "non si deve limitare all'ambito scolastico ma si deve tradurre nell'incoraggiamento di buone pratiche ambientali e si deve allargare all'intera popolazione, con un coinvolgimento territoriale capillare". Allo studio la creazione di un report turistico ambientale sull'area recuperando e conservando le tradizioni e il patrimonio storico-culturale e ambientale, qualificando i beni paesaggistici e naturalistici esistenti, favorendo le relazioni tra diversi soggetti e differenti stakeholders territoriali. (ANSA).

ARTICOLI CORRELATI

Altre notizie