Nughedu Santa Vittoria

Furto di energia elettrica, due denunce

Prosegue senza sosta la lotta alle manomissioni di contatori di energia elettrica e della rete idrica, da parte dei militari del Comando Provinciale Carabinieri di Nuoro che ogni giorno sono impiegati in un capillare controllo del territorio. Questa volta a finire tra gli indagati due persone rispettivamente di 34 e 36 anni, accusati di furto aggravato continuato di energia elettrica. La scoperta è stata fatta a Nurri dai militari durante un servizio di controllo, predisposto dal Comando Compagnia di Isili, insieme con il personale della società E-Distribuzione s.p.a. Nel corso dell'ispezione un contatore di un esercizio commerciale, i Carabinieri hanno rinvenuto, posizionato sopra l'apparecchio, un magnete che permetteva di rallentare la registrazione dei consumi. Inoltre un altro contatore, di un'azienda agricola, era allacciato abusivamente alla rete tramite dei cavi. Al momento non è dato quantificare il volume elettrico sottratto. Il magnete, i cavi e i contatori sono stati sequestrati.

ARTICOLI CORRELATI

Altre notizie