Autunno in Barbagia,rito del pane a Lula

Il profumo antico del pane carasau, di sas cotzulas, delle paneddas chin gherda e dell'ispianata luvulesa appena sfornati, si diffonde nelle case e nei cortili di Lula dove "sas cocchidores" (le donne che cucinano) preparano il cibo primario, quello che da sempre viene considerato il re della tavola e della vita comunitaria in Barbagia: il pane, appunto. Qui il lavoro della panificazione è un rito antico che coinvolge la padrona di casa, le figlie, tutte le donne di famiglia e spesso anche quelle del vicinato. Un lavoro che inizia all'alba con la preparazione di "sa matriche" (il lievito madre) che prosegue con l'impasto e la stesura della pasta fino alla cottura in forno. Ma ancor prima della panificazione c'è il lavoro di semina e la lavorazione del grano per ottenere la farina. Questa tradizione antica è andata in scena a Lula in occasione di Autunno in Barbagia, la manifestazione itinerante promossa dalla Camera di Commercio di Nuoro e dall'Aspen, l'evento-vetrina dei prodotti identitari in 32 paesi. Un appuntamento, che sabato 5 e domenica 6 ottobre, oltre a Lula ha fato tappa a Gavoi e a Meana Sardo, registrando ovunque il tutto esaurito. I visitatori hanno potuto ammirare, nella corte di piazza Sos ballos a Lula, gli antichi strumenti del grano: sa mola (la macina) e gli strumenti per la pulitura "su chilivru (il settaccio). Da Lula a Gavoi, un borgo montano nel cuore della Barbagia di Ollolai, dove gli ospiti hanno potuto visitare le incantevoli vie del centro storico e ammirato le case in granito arricchite dai balconi fioriti. Gli oggetti della tradizione sono stati esposti a casa Porcu, che raccoglie una notevole collezione etnografica: il costume gavoese, i giocattoli d'un tempo, gli strumenti degli antichi mestieri e la raccolta di strumenti musicali, tra questi spicca su tumbarinu, il tamburo tipico di Gavoi. A Meana Sardo nel Mandrolisai, la manifestazione di Domos Antigas è stato un mix di ospitalità e tradizione per ammirare gli strumenti degli antichi mestieri e gli utensili e i vestiti di un tempo: il tutto accompagnato da buon cibo e vino.(ANSA).

Altre notizie

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Nuoro

    FARMACIE DI TURNO

      Nel frattempo, in altre città d'Italia...