Estorsione a night e aggressione,arresto

C'era un'estorsione ai danni di un locale notturno di Civitanova Marche, con richiesta di pagare 5mila euro per la protezione, dietro un aggressione subita dal gestore dell'esercizio pubblico la sera del 27 gennaio scorso. Lo hanno scoperto gli agenti della Squadra Mobile di Macerata e del Commissariato di Civitanova Marche, coordinati dal pm Enrico Riccioni, grazie a un'indagine che ha portato all'esecuzione di un ordine di custodia in carcere per Bledar Pjetri, 32enne operaio albanese, regolarmente in Italia, per estorsione continuata, tentata e lesioni gravi. In base a filmati di videosorveglianza e testimonianze l'uomo è stato individuato come il responsabile dell'aggressione, costata alla vittima la frattura delle ossa nasali, e dell'estorsione: da un anno l'uomo si era 'insediato' nel locale notturno senza mai pagare nulla, presentandosi a volte anche con una pistola. Oltre a imporre la sua presenza, sostiene l'accusa, il 32enne avrebbe chiesto 5mila euro per assicurare la tranquillità del locale.

Altre notizie

Notizie più lette

  1. La Nuova Riviera
  2. PicenoTime
  3. PicenoTime
  4. PicenoTime
  5. PicenoTime

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Offida

    FARMACIE DI TURNO

      Nel frattempo, in altre città d'Italia...