Oristano

Nasce primo grande deposito costiero Gnl

Sarà operativo a partire da agosto 2020 il deposito costiero di Gnl che la Higas sta realizzando nel porto industriale di Oristano. Lo hanno confermato e garantito i vertici dell'azienda nell'aula consiliare del Comune di Santa Giusta mentre a pochi chilometri sono in pieno svolgimento le operazioni di installazione dei primi tre serbatoi criogenici arrivati nei giorni scorsi dalla Toscana. I serbatoi sono lunghi 27 metri e 45 centimetri, hanno un diametro di 10 metri e pesano 130 tonnellate ciascuno. Il progetto prevede l'installazione di altri tre serbatoi per un totale di nove mila metri cubi di gnl destinati ad alimentare le reti del territorio e di tutta la Sardegna e, quando sarà il momento, anche le navi da crociera, che a partire proprio dal 2020 dovranno avere propulsione a gas. Quello che la Higas sta realizzando in Sardegna è il primo impianto del genere nel Mediterraneo. Il presidente di Higas Andrew Pickering e l'amministratore delegato Claudio Evangelisti hanno confermato la volontà di esportare il modello anche nella penisola e fuori dall'Italia. Alla presentazione hanno partecipato anche il sindaco di Santa Giusta Antonello Figus, l'assessore regionale all'Industria Anita Pili e il presidente dell'Autorità di Sistema portuale di Cagliari Massimo Deiana.(ANSA).

ARTICOLI CORRELATI

Altre notizie