Sanità, tre nuovi medici a Ghilarza

Da lunedì 16 dicembre l'Unità operativa di Medicina Interna dell'ospedale Delogu di Ghilarza potrà contare sulla presenza di un nuovo medico, che si aggiungerà ai due colleghi già in servizio nel reparto da giovedì 28 novembre. Grazie all'arrivo delle tre nuove unità, che fanno salire a sei i medici operativi nel reparto guidato da Antonello Cossu, sarà possibile riportare da subito il numero dei posti letto da 16 a 20, più due in day hospital, a cui in caso di necessità potranno essere sommati ulteriori tre posti in appoggio. L'iniezione di nuovo personale medico consentirà anche di riattivare a pieno regime, a partire dal 7 gennaio, il Centro di Riferimento Alzheimer, un servizio - punto di riferimento per tutto il territorio provinciale nella diagnosi e nel trattamento della patologia - la cui attività, a causa della carenza di personale medico, era stata limitata al rinnovo dei piani terapeutici dei pazienti già seguiti dal servizio e alla presa in carico delle sole urgenze. A breve saranno riaperte le prenotazioni dei nuovi pazienti affetti da Alzheimer, così che da gennaio possano essere effettuate le prime visite. Per ciò che riguarda il Punto di primo intervento, la Direzione Ats e quella Assl Oristano continuano a lavorare perché il servizio venga ripristinato quanto prima in condizioni di sicurezza e stabilità, anche grazie alla recente assunzione di un medico specializzato in Medicina e chirurgia d'accettazione e d'urgenza destinato al nosocomio ghilarzese.(ANSA).

Altre notizie

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Oristano

    FARMACIE DI TURNO

      Nel frattempo, in altre città d'Italia...

      © Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963