SCEGLI DATA
FILTRA PER FILTRA PER

Il Vaporetto di Ortona

La Festa di San Sebastiano

Dopo le funzioni religiose in onore di San Sebastiano, di cui il 21 gennaio ricorre la data del martirio, in Piazza Cavour, davanti la cattedrale , viene dato fuoco al Vaporetto. Si tratta di una costruzione di cartapesta colorata a forma di barca, fantasiosamente decorata e caricata di petardi. Mediante un marchingegno, la costruzione corre su un filo teso tra due case e, giunta al termine della corda, inverte la rotta e torna indietro, verso il punto di partenza, tra gli applausi festanti della folla che, dal modo in cui si è svolto il percorso, trae auspici per il futuro economico e sociale della comunità. A gestire la festa di San Sebastiano è la corporazione degli artigiani, soprattutto i falegnami, che dopo la cerimonia del vaporetto, si riuniscono e consumano, in lunghe tavolate imbandite all'interno delle botteghe e dei laboratori, 'lu pizzinette', un piatto tipico a base di stoccafisso cucinato con broccoli di rape e peperoni arrostiti. Il nome della pietanza deriva dal particolare recipiente di rame in cui è preparato, detto appunto polsonetto, ossia una casseruola munita di un lungo manico e di altri piedi di ferro che permettono di utilizzarla sulla brace del camino, o sui fuochi delle fornacelle e della fucina.

Per maggiori informazioni

Attenzione, l'evento che stai visualizzando è scaduto

Ti potrebbero interessare

Nel frattempo, in altre città d'Italia...