Disconnect day, 885 spengono smartphone

Successo per il primo Disconnect day in Italia a Corinaldo, uno dei Borghi più belli d'Italia. Su 1.181 persone che avevano chiesto informazioni, 885 hanno provato a spegnere per dieci ore il telefonino, sigillato in una busta dalle 9 alle 19, per lasciare spazio a emozioni ed empatia: il 5% ha ceduto all'astinenza e chiesto di riaverlo in anticipo; 841 hanno resistito nonostante pensassero di non poter 'sopravvivere' senza. Il 60% di loro ha dichiarato di aver "riscoperto il piacere di dialogare con gli altri - fa sapere l'Associazione Di.Te. (Dipendenze tecnologiche, gap e Cyberbullismo) che ha promosso con il Comune di Corinaldo l'iniziativa di 'disintossicazione' da iperconnessione - il 20% si è accorto di non aver mai apprezzato il paesaggio a causa della testa sempre bassa sul telefonino". Il Disconnect Day, ricorda Giuseppe Lavenia, presidente di Di.Te, "non vuole demonizzare la tecnologia, bensì lavorare sulla consapevolezza digitale e sul fatto che questa tecnologia coinvolge tutti".

Altre notizie

Notizie più lette

  1. Senigallia Notizie
  2. Ancona Notizie
  3. Senigallia Notizie
  4. Corriere Adriatico
  5. Senigallia Notizie

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Ostra

    FARMACIE DI TURNO

      Nel frattempo, in altre città d'Italia...