SCEGLI IL CINEMA
filtra per filtra per

Il Flauto Magico di Piazza Vittorio

  • Uscita:
  • Durata: 83min.
  • Regia: Mario Tronco, Fabrizio Bentivoglio
  • Cast: Petra Magoni, Violetta Zironi, Omar Lopez Valle, Pap Yeri Samb, Sylvie Lewis, Awalys Ernesto Lopez, Carlos Paz, Houcine Ataa, Raul Schebba, Ziad Trabelsi, Fabrizio Bentivoglio
  • Prodotto nel: 2016 da ISABELLA COCUZZA, ARTURO PAGLIA PER PACO CINEMATOGRAFICA, DENIS FRIEDMAN PRODUCTIONS IN COLLABORAZIONE CON RAI CINEMA
  • Distribuito da: PACO CINEMATOGRAFICA (2019)

Film non più disponibile nelle sale

TRAMA

Siamo a Roma, Piazza Vittorio: una grande piazza rettangolare che si sviluppa attorno a un giardinetto pubblico. E' il tramonto e Omar, un addetto armato di fischietto e cappellino d'ordinanza, si appresta a chiudere i cancelli che separano il giardino dal resto della piazza. Attende l'uscita degli ultimi frequentatori e chiude il cancello con catena e lucchetto. Inizia così questo Flauto Magico, immaginando l'opera di Mozart reinterpretata da tutte le culture musicali di Piazza Vittorio. Così le vicende e i personaggi si trasformano, arricchendosi e sintetizzando tradizioni culturali molto distanti. Persino la musica esce trasformata da questo incontro, allontanandosi dall'originale e diventando "Il Flauto Magico" secondo l'Orchestra di Piazza Vittorio: dal reggae alla classica, dal pop al jazz, la musica dell'OPV spazia attraverso tradizioni e culture musicali di tutto il mondo, rispecchiando i background molto distanti dei singoli musicisti e dando vita a incontri e sincretismi musicali unici. Tutto accade all'interno dei giardini della piazza durante l'orario di chiusura serale. I giardini si animano come per magia e i papà, gli operai, le babysitter, i bambini che nella prima scena erano semplici avventori del parco si trasformano ora in principi, maghi, regine, sacerdoti.

Dalla critica

  • Il Manifesto

    (...) Immersa in una nebbiolina violacea durante le fasi notturne o dentro un giallino chiarore diurno, ogni volta scenari sorprendenti talvolta iperrealisti, che rimandano «alle tecniche del teatro barocco e lirico europeo, con le sue macchine teatrali e i suoi trucchi artigianali, fondali dipinti e arredi poveri di cartapesta, da armonizzare visivamente con l'aiuto delle moderne tecniche cinematografiche», con una tenera artigianalità anche nell'impiego degli effetti visuali e negli sfarzosi colorati costumi (sublime il cappello bicorno stradecorato di Papageno) e scenografie tropicali o lunari. La vicenda si dipana con talismani e medaglioni, coreografia acrobatiche di gruppo (sulla falsariga di un videoclip artistico) e danze arabeggianti, sguardi seducenti negli ascensori e trappole lungo il cammino, insomma il felice incontro di culture antiche e tradizioni diverse, in questo inno all'amore universale e alla gioia di vivere, dedicato ai migranti di tutto il mondo con l'iscrizione in epigrafe sotto la Statua della Libertà.

  • La Repubblica

    (...) Si ha l'impressione che la versione filmata non aggiunga molto allo spettacolo, operazione dall'aria simpatica ma un po' sempliciotta, con alcuni numeri piacevoli e che in fondo andrebbe vista dal vivo.

  • Il Giornale

    (...) Orchestra multietnica, che pare fatta per un cast geograficamente eterogeneo: Tamino è cubano, Papageno senegalese, Monostato tunisino. A tenere alto il tricolore il sorprendente Fabrizio Bentivoglio, nel ruolo dell'ambiguo Sarastro. Chi l'avrebbe detto che accanto al riconosciuto talento c'è anche una voce, è il caso di dirlo, flautata?

VEDI TUTTE LE RECENSIONI

Cosa vuoi fare?

Idee per il tempo libero

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Altri film nei dintorni

Spider-Man: Far From Home

  • Uscita:
  • Regia: Jon Watts
  • Cast: Tom Holland (II), Jake Gyllenhaal, Cobie Smulders,...

Peter Parker decide di partire per una vacanza in Europa con i suoi migliori amici Ned, MJ e con il resto del gruppo. I...

Scheda e recensioni

Toy Story 4

  • Uscita:
  • Regia: John Lasseter, Josh...

Woody ha sempre saputo quale fosse il suo posto nel mondo e la sua priorità è sempre stata prendersi cura del suo...

Scheda e recensioni

Nel frattempo, in altre città d'Italia...