Padova

Padova bandiera venetista vietata stadio

Vogliono entrare in curva con la bandiera raffigurante il leone di San Marco, simbolo della Serenissima Repubblica di Venezia, ma gli addetti alla sicurezza vietano l'ingresso del vessillo. È successo ieri allo stadio Euganeo prima di Padova-Sudtirol, partita valida per il campionato di calcio serie C. Il divieto ha colpito un ragazzino di 14 anni, accompagnato dalla mamma e dal fratello più piccolo, che hanno potuto accedere alla Tribuna Fattori (settore ultras) solo dopo aver consegnato la bandiera. Nella curva del Padova, la bandiera "incriminata" è sempre stata esposta senza problemi: l'episodio ha suscitato la reazione degli ultras, che nel secondo tempo hanno staccato gli striscioni e hanno sospeso i cori per 5 minuti in segno di protesta. Il questore Paolo Fassari ha detto che la normativa consente l'accesso solo alle bandiere delle due squadre in campo e al tricolore, aggiungendo che la bandiera col leone di San Marco è da considerarsi "venetista". (ANSA).

ARTICOLI CORRELATI

Altre notizie

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963