Minaccia fare esplodere bombola, espulso

Ha minacciato di fare esplodere una bombola di gas ma è stato "disarmato" dagli abitanti e poi fermato dai carabinieri insieme a 4 connazionali. Per i 5 cittadini marocchini, irregolari in Italia, è scattato il provvedimento di espulsione. Il fatto è avvenuto alla Tonnara di Palmi venerdì sera ed ha provocato panico tra i residenti che si sono immediatamente riversati per strada quando Mohamed Laaraky, di 32 anni, ha minacciato di far esplodere sul lungomare la bombola presa nell'abitazione dove, con i connazionali, aveva trovato alloggio da pochi giorni grazie alla compiacenza del proprietario. L'uomo, è la ricostruzione dei carabinieri, in evidente stato di ebbrezza, è uscito di casa con la bombola, minacciando di morte connazionali e presenti, appiccando fuoco con un accendino e provocando una fiammata. Alcuni residenti sono riusciti a strappargli dalle mani la bombola. Ai carabinieri ha detto di essere "il prescelto". Il Prefetto di Reggio ha poi emesso il decreto di espulsione.

ARTICOLI CORRELATI

Altre notizie

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Palmi

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...

    © Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963